Fondazione Comunitaria supporta Educhè nell’attività di doposcuola

I co-finanziamenti di Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia – Onlus negli anni hanno consentito ad Educhè di garantire continuità ai suoi servizi.

L’ultimo progetto dal nome “Un metro, due mascherine, tre libri …siamo ancora insieme” ha supportato Educhè nel ritorno al doposcuola in presenza. Si è potuto acquistare tutto l’occorrente per sanificare le aule e garantire che le lezioni in presenza si potessero svolgere nel contesto più sicuro possibile.

Inoltre, vista l’inattività che molti ragazzi hanno dovuto subire in conseguenza dei lockdown e le scarse opportunità di socializzazione, Educhè ha acquistato un ping-pong e un calciobalilla.

Infine, se si studia in un posto accogliente, si è più stimolati. Per questo, grazie al Bando Cariplo “Let’s go“, Eduché ha potuto acquistare tavoli e sedie per le aule, computer per la DAD e device con le ricariche mensili per garantire il traffico online.

“Credo che per misurare il vero successo di un’azione educativa – afferma Carla Raffone, presidente di Educhè – non ci si possa limitare a una sola stagione; un risultato autentico è come un albero che continua a germogliare. Pochi giorni fa due ragazzi che da adolescenti hanno frequentato il doposcuola di San Lanfranco, mi hanno telefonato pieni di gioia ed entusiasmo. Mohammed – continua Carla – aveva appena consegnato la tesi e la prima persona che gli è venuta in mente di chiamare e ringraziare sono stata io. Naturalmente mi sono commossa. Ilona, dopo essere entrata al Collegio Borromeo e avere superato tutti gli esami dei primi due anni, è approdata a Ginevra per frequentare un Erasmus.”

Storie bellissime che fanno ben sperare, grazie a Educhè il futuro è in buone mani!