Cantami una storia, il laboratorio di narrazione di Educhè con il cantastorie

Cantami una storia, il laboratorio di narrazione di Educhè con il cantastorie

“Cantami una storia” è l’originale iniziativa didattica realizzata dall’Aps Educhè di Luca Fiocca, esperto di tecniche di lettura creativa e Rouben Vitali, diplomato al conservatorio di Milano e insegnante di musica. Il laboratorio, inserito tra le attività del progetto ‘Scuole al centro’, si basa sulla tradizione orale dei cantastorie e il concetto di narrazione in

Dona il tuo 5×1000 a Eduché

Dona il tuo 5×1000 a Eduché

Dona il 5×1000 a Eduché. Il nostro codice fiscale è 96073640185.  A te non costa nulla, per noi fa la differenza: vuol dire poter avere le risorse per portare avanti le nostre attività. EDUCHE’ aiuta a prevenire la dispersione scolastica, offrendo un valido supporto allo studio a tutti I ragazzi che frequentano gratuitamente il Doposcuola

Anche quest’anno cerchiamo volontari volenterosi!

Anche quest’anno cerchiamo volontari volenterosi!

Sei un insegnante? Hai semplicemente tempo, voglia e competenze? Cerchiamo volontari per affiancare bambini e ragazzi nello studio e nello svolgimento dei compiti Il nostro doposcuola offre sostegno scolastico gratuito ad alunni italiani e stranieri. Abbiamo bisogno di te un giorno alla settimana, da scegliere tra martedì e giovedì, dalle 16.00 alle 18.00 presso l’oratorio

Doposcuola Educhè nella “Mappa dei doposcuola di Pavia”

Doposcuola Educhè nella “Mappa dei doposcuola di Pavia”

La mappa dei doposcuola di Pavia e dei loro servizi (per l’anno 2018-2019) è stata ideata e realizzata nell’ambito di un laboratorio a cui alcuni nostri educatori hanno partecipato tra gennaio e luglio di quest’anno, all’interno del progetto “Conciliare la qualità – Moltiplicare le opportunità”, azione “Fuori da scuola” (POR FSE 2014 – 2020, REgione

1938-2018: A 80 ANNI DALLE LEGGI RAZZIALI…

Nell’autunno del 1938 furono emanate in Italia le cosiddette “leggi razziali”, un corpus di provvedimenti legislativi che sancirono, per i cittadini italiani “di razza ebraica”, la progressiva privazione dei più elementari diritti civili. Benito Mussolini nel discorso pronunciato il 18 settembre 1938 in piazza Unità, a Trieste, annuncia la promulgazione delle leggi razziali anti-ebraiche, di